A processo Romagna delle 5 Marce su Roma

Processo alla 'Romagna delle cinque Marce su Roma' il 10 agosto a San Mauro Pascoli. L'accusa è affidata allo storico Roberto Balzani e la difesa all'editorialista di Repubblica Stefano Folli. Inquadreranno il lungo periodo, dall'antichità al fascismo, gli storici dell'Università di Bologna Giovanni Brizzi e Fulvio Cammarano. Presidente del 'tribunale' è Gianfranco Miro Gori, fondatore del Processo e presidente di Sammauroindustria, che lo organizza da 18 anni. Verdetto del pubblico, munito di paletta. Il primo a conquistarla fu il gallo Brenno, con il 'Sacco di Roma' nel 390 a.C. Ancora più celebre la marcia di Giulio Cesare: 'Alea iacta est' lo disse nel 49 a.C. prima di attraversare il fiume Rubicone. Poi il generale faentino Giuseppe Sercognani, che dopo i moti risorgimentali del 1830-31 venne respinto a Rieti dalle truppe pontificie. La quarta, di Garibaldi nel 1867, venne fermata a Mentana. L'ultima è quella del romagnolo Mussolini il 28 ottobre 1922: aprì il ventennio fascista.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NewsRimini.it
  2. Questure Polizia di Stato
  3. Questure Polizia di Stato
  4. Questure Polizia di Stato
  5. Il Resto del Carlino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Riviera Romagnola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...